Aleardi, Aleardo ( Verona (VR), 1812 - Verona (VR), 1878 )

Tipologia: Persona

Profilo storico / Biografia

Poeta italiano. Mutò il suo nome di battesimo, Gaetano Maria, in quello più altisonante di “Aleardo”. Collaborò al periodico padovano “Il Caffè Pedrocchi”, pertecipò ai moti del 1848-49, incarcerato dagli austriaci nel 1852 e nel 1859. Fu deputato al parlamento unitario e senatore. Insegnò estetica a Firenze. Nella raccolta di “Canti” (1864), per lo più in endecasillabi sciolti, sono presenti i temi cari alla prima generazione dell’Ottocento. La sua poetica è vicina a quella classica di Foscolo ma con venature più sentimentali.

Complessi archivistici